Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

La vere strade da seguire per uscire dalla crisi

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

La vere strade da seguire per uscire dalla crisi senza politiche energetiche speculative e Decreti legge a favore delle lobbies energetiche. Infatti, in Francia si parla di "agroecologia" mentre in Italia, in Basilicata e nel Vulture Alto Bradano si parla...

Mostra altro

PER NON ABBASSARE MAI LA GUARDIA.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Mostra altro

Si può ascoltare il messaggio della natura?

Pubblicato su da AIL

Ognuno può ritrovare, in questo video, qualcosa che sente a sé vicino e che non potrà lasciarlo indifferente. Fa parte della nostra identità difendere la Natura da coloro che, senza scrupoli, vorrebbero irreversibilmente comprometterla. La Natura va ascoltata...

Mostra altro

L’agricoltura è “l’unico settore” che fa segnare un aumento del PIL.

Pubblicato su da AIL

Essere a favore delle rinnovabili vuol dire che le stesse non devono porsi in contrasto con l'agricoltura. La promozione della "vera" green ecnomomy, qualora interessa aree agricole, deve avvenire nel rispetto del settore agricolo e non a discapito del...

Mostra altro

RIFLESSIONE dell'Associazione Intercomunale Lucania

Pubblicato su da AIL

Anche chi non ha dimestichezza con le "VERE" e le "FALSE" rinnovabili, saprebbe discernere tra ciò che è utile per la collettività (si parla appunto di pubblica utilità) e ciò che rappresenta una pura e semplice speculazione che si vorrebbe attuare tramite...

Mostra altro

Dalla Basilicata alla Sardegna.

Pubblicato su da AIL

Dalla Sardegna si grida NO all'Eni e agli speculatori delle cosiddette energie rinnovabili. La nostra Associazione fa fronte comune con diversi comitati e associazioni sarde per allontanare le loro megalomani politiche energetiche. Nella foto un'immagine...

Mostra altro

LA MIA TERRA

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

La mia terra non è deserto. La mia terra è distesa pianeggiante, accarezzata da colli verdeggianti. La mia terra non si vende. La mia terra si guarda, si ammira, si respira. La mia terra culla i suoi figli, come una madre premurosa. La mia terra oggi...

Mostra altro

Semplice REBUS rivolto anche a coloro che adorano la "follia" del solare termodinamico

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Mostra altro

Nuovo articolo dell'ANEST a favore del "solare termodinamico"

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

La Follia del "solare termodinamico" continua e l'ANEST (Associazione Nazionale per l'Energia Solare Termodinamica) ha sempre più fretta di fare soldi, molti soldi! Chi sta nel consiglio direttivo dell'ANEST? L'amministratore unico della Teknosolar Italia...

Mostra altro

La "follia" del solare termodinamico. Ecco perché la centrale di Palazzo San Gervasio è molto meno "solare" di quanto la si vorrebbe far apparire.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

La "follia" del solare termodinamico "dal punto di vista ingegneristico ed economico, è una mostruosità". È semplice constatare che gli impianti "solari termodinamici" non sono la soluzione al problema energetico. Sopratutto non lo sono per l'Italia ancor...

Mostra altro

Stangata rinnovabili? Cip6, il trucco sono i “rifiuti”

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Per la rilevanza del contenuto, chiaro e sintetico, si ritiene importante evidenziare l'articolo pubblicato in "Energie" da Maria Ferdinanda Piva, intitolato "La relazione dell’Autorità per l’energia. Stangata rinnovabili? Cip6, il trucco sono i rifiuti"....

Mostra altro

Prof. Veronesi vs. Prof. Montanari: si parla di INCENERITORI

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

il business man Veronesi non si smentisce mai! Complimenti per la coerenza. Tante campagne anti fumo di sigaretta, ma ciò che emettono in atmosfera dagli inceneritori (impropriamente chiamati termovalorizzatori) non desta preoccupazione in termini di...

Mostra altro

LA CENTRALE SOLARE TERMICA NEL MOJAVE BRILLA MENO DEL SOLE DEL DESERTO

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

di Mario Giardini 16 settembre 2014 _______________ I passaggi più salienti dell'articolo riportano ciò che l'Associazione Intercomunale Lucania ha sempre sostenuto e non solamente a parole, ma tramite perizie e relazioni tecniche redatte tramite il supporto...

Mostra altro

Video della Ola Channel: "Val d'Agri, cosa bolle in pentola"

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Il volo del'aquilone apre questo video-format dal taglio insolito, non una sintesi, nemmeno un servizio, ma uno spaccato della tavola rotonda " Petrolio in Val d'Agri, la parola all'informazione" ...

Mostra altro

la OLA: No alla condanna a morte della Val d’Agri e della Basilicata

Pubblicato su

Siamo promotori del Copyleft, quindi puoi "copiare e incollare" citando, però, la fonte. Per rispetto del nostro lavoro (no-profit). La Ola è di tutti, ma fatta da pochi. Collaboriamo! - 20 ... Libera, WWF, Laboratorio per Viggiano, Onda Rosa e Ola sono...

Mostra altro

L'Associazione Intercomunale Lucania ci sarà!

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Mostra altro

Lobbies energetiche: affari e favoritismi

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Se senti parlare di una lobby energetica, prima o poi, ci sarà chi riconoscerà ai suoi affari privati la pubblica utilità, l'indifferibilità e l'urgenza. Ormai le lobbies energetiche, sia che trattasi di petrolio sia che trattasi di rinnovabili o pseudo...

Mostra altro

Il tempo e il denaro!

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

In foto il cantiere tramite il quale la Snam Rete Gas S.p.A. voleva fornire l'allaccio all'inesistente impianto della Teknosolar Italia 2 S.r.l. che vorrebbe bruciare oltre 7.7 milioni di normal metri cubi di gas metano all'anno per 25 anni. La foto risale...

Mostra altro

Non farsi “fottere”dalle politiche energetiche d’affari

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Anche chi è giustamente a favore del solare dice NO alla tecnologia termodinamica, se prevista a discapito di superfici agricole, così come dice NO alle fonti fossili. Non c'è alcuna scelta da fare quando si parla di devastare, sfruttare, svendere e sacrificare...

Mostra altro

Il "Coordinamento 4 Giugno" informa:

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Questa mattina, mentre il Governatore era in conferenza stampa ad illudere i lucani che 1 punto è stato segnato dalla Basilicata nella partita col Governo, il Coordinamento 4 giugno - espressione tangibile dell'unione di associazioni e comitati - protocollava...

Mostra altro

La grave responsabilità di chi vuole fare affari o consente di fare affari, anche con il proprio silenzio e indifferenza, calpestando la propria TERRA ed indirettamente se stessi.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Esistono diversi modi per distruggere un Territorio. Non esistono solamente guerre contro popoli innocenti come a Gaza, a Kiev, ... .... Esistono anche guerre più subdole perché apparentemente indolore, con effetti a lungo termine perpetuate ai danni...

Mostra altro

Ha senso parlare della Basilicata come Terra d'affari più che Terra dei lucani?

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Alcune riflessioni: 1. Julian Paul Assange dichiarava: "L'ENI, la vera grande azienda corrotta italiana". 2. Il Corriere della Sera del 12.09.2014 titolava: I pm: "Scaroni e Desclazi hanno diretto la corruzione" 3. In Regione Basilicata, attualmente,...

Mostra altro

art. pubb. su "Corriere della Sera" (12.09.2014)

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Mostra altro

La storia della Basilicata ha un nome: COLONIALISMO. Per vincere c'è bisogno dell'appassionata passione per la propria Terra.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Questi sono i suggerimenti del sociologo Enrico Finzi (Docente esterno presso l'Università "Bocconi" di Milano) rivolti alle terre del Sud, nell'ambito del 1° Forum GIU’ LE MANI a S. Angelo dei Lombardi del 21 settembre 2013. I lucani sono trattati secondo...

Mostra altro

Rinnovabili selvagge e deregolamentazione selvaggia

Pubblicato su da AIL

il risultato di politiche energetiche sbagliate volte al profitto di pochi a discapito dei beni comuni. Con il Decreto "Sblocca Italia" la deregolamentazione "selvaggia" è servita. È mai possibile che sia così complicato cercare di amministrare con "buon...

Mostra altro

1 2 > >>