Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il 4 dicembre vota NO al referendum.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Non possiamo accettare che politicanti da strapazzo possano modificare, IN PEGGIO, la nostra Costituzione. Il renzismo altro non è che un berlusconismo che ha cambiato casacca. Una riforma studiata a tavolino per favorire gli affaristi che tanto odiano le regole e non sopportano le parole Ambiente e Salute. Una riforma che ha un solo mandante, Napolitano, e tanti schiocchi ed astuti seguaci del PD ed altrettanti vassalli della finta opposizione al PD.


Il Fatto Quotidiano - ed. 13.10.2016

Il 4 dicembre vota NO al referendum.
Il 4 dicembre vota NO al referendum.

Tutti, maggioranza ed opposizione, non hanno alcun interesse che il governo cada. Tutti vogliono conservare la poltrona con i benefici correlati. Tutti hanno preso gusto a fare i parlamentari, forse con alcune eccezioni! Tutti sapevano sin dall'inizio che anche in caso di vittoria del NO, cosa che ci auguriamo in tanti, il governo porterà a termine la sua legislatura con l'indifferenza di Napolitano, prima, e del sornione Mattarella oggi. La vera domanda è la seguente: può un Presidente del Consiglio dei Ministri pensare di "porre la fiducia" su un referendum costituzionale? Personalizzare il referendum e lasciar pensare che "se vince il NO, andiamo a casa", significa porre la fiducia, o meglio ricattare la maggioranza parlamentare: o passa il referendum oppure andiamo tutti a giocare a bocce! Un modo scellerato di fare politica! Un modo antidemocratico di governare ... Speriamo che vinca il NO per non attribuire mai al nome Costituzione italiana, i nomi di maldestri ed arroganti riformatori quali buffoni della peggiore politica repubblicana.

Commenta il post