Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Ilva di Taranto e la diossina. Una risposta a quanti sostenevano che il problema era il fumo di sigaretta!

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

"Dagli approfondimenti è emerso che a novembre 2014 e a febbraio 2015, nei deposimetri delle centraline sono state trovate polveri con valori molto alti di diossina ... i più alti proprio nel quartiere Tamburi", a ridosso del siderurgico. Per spiegare quanto alto sia il valore ritrovato qui, il prof. Giorgio Assennato (direttore uscente dell’Agenzia regionale per l’ambiente - Arpa - in Puglia) ha detto che "l'unico valore un po' più alto che io abbia mai visto era al centro della discarica di Giugliano che è la peggiore della Terra dei fuochi".

Dall'articolo di Peacelink, si legge:

E’ di inaudita gravità il fatto che da tempo PeaceLink chiedesse al Ministero dell'Ambiente di quei dati sulla diossina, senza ottenerli. Ne abbiamo le prove.

E' riprovevole scoprire che quei dati non fossero reperibili online (come invece previsto dall’AIA) mentre PeaceLink continuava a esigerli con Posta Elettronica Certificata.

Perché non è stato il Ministro dell’Ambiente a lanciare l’allarme diossina a Taranto?

Perché, in seguito ad un fatto di tale rilevanza, il Ministro non si dimette o non chiede le dimissioni dei commissari ILVA nominati dal governo?

Come mai l'allarme che ha dato il via al tutto è stato lanciato nella notte fra giovedì e venerdì da PeaceLink e non da chi disponeva dei dati ufficialmente?

Come mai per l'intero 2015 non è stata informata la popolazione del quartiere Tamburi dell’eccezionale deposizione di diossina nei luoghi di vita e sulle abitazioni?

Come mai il Ministro dell'Ambiente dice di essere stato allertato dal Presidente della Regione dell'allarme diossina dopo che il presidente della Regione era stato in precedenza allertato a sua volta da PeaceLink via email?

CI CHIEDIAMO E VI CHIEDIAMO:

è possibile avere fiducia nell'operato del Ministero dell'Ambiente e fronte del suo silenzio in merito all'inquietante situazione che tuttora interessa l'ILVA di Taranto?

Ilva di Taranto e la diossina. Una risposta a quanti sostenevano che il problema era il fumo di sigaretta!

Commenta il post