Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Precisazione evitando "chiacchiere da comare".

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Considerazione necessaria per evitare "chiacchiere da comare" che nei piccoli paesi, generalmente nei bar, trovano sempre grande risalto più delle vere questioni.

Ci siamo accorti che la nostra segnalazione sulla questione sposor della Total, ha suscitato molto interesse probabilmente perché, ancora una volta, si vuole strumentalizzare ogni questione, politicizzando la vicenda.

Leggiamo che Francesco Campanelli scrive: "... Intercomunale lucana parla di contributi della Total finalizzati alle estrazioni di petrolio ... " ... "... ho posto questa semplice domanda su delle dichiarazioni della Associazione Intercomunale Lucana (ultimamente molto vicina all'Amministrazione) ... L'Associazione ha fatto un invito di disertare la bella iniziativa di ieri sera sul Tango ... come mai l'Associazione prende questa posizione se è vicina all'Amministrazione ... credo che parlare, spiegare è civiltà ...".

In merito alla prima frase, si fa osservare che la nostra Associazione non ha mai parlato di contributi della Total finalizzati alle estrazioni di petrolio. Finalizzati a chi e, soprattutto, finalizzati a cosa, visto che non c'è alcuna istanza della Total nell'area nord della Basilicata? Come Associazione ci siamo limitati ad evidenziare l'inopportunità a favorire "pacchetti" culturali che vengono "accarezzati" dalla Total così come facilmente riscontrabile dalle locandine riportate in un nostro precedente post. Non gradiamo che eventi culturali vengano "accarezzati" dalla Total, dall'Eni., dalla Shell, dalla AleAnna, dalla Teknosolar ... così come non gradiamo che nel Comune di Palazzo San Gervasio vengano invitate persone che hanno dimostrato, nei fatti, di non essere amiche del nostro territorio (vedi invito dell'Assessore Berlinguer a Palazzo, ecc.).

Ci rendiamo conto di essere drastici e molto duri nelle nostre posizioni, ma tali rimangono. Tuttavia, rimaniamo meravigliati di gente che vede la nostra segnalazione come il voler attaccare l'amministrazione comunale. Dell'amministrazione abbiamo apprezzato il suo impegno nella difesa del territorio, continuiamo ad apprezzare la volontà di fiancheggiare diverse azioni di contrasto poste in atto dall'Associazione, non condividiamo alcune scelte che riteniamo importanti e non sempre allineate con l'amministrazione. Ci sembra che ciò non dovrebbe scandalizzare nessuno poiché Associazione e l'Amministrazione comunale sono due cose diverse, hanno persone diverse e ragionano in modo non sempre coincidente al 100%. Anzi, capita di scontrarsi, ma sempre in un'ottica costruttiva e mai politicizzata e strumentale anche se, puntualmente, strumentalizzata.

Ci viene detto che l'Associazione è "vicina all'Amministrazione". Rispediamo al mittente la frase. Possiamo dire che siamo vicini solo ed esclusivamente alla DIFESA del Territorio proponendo all'Amministrazione comunale, ai politici regionali e nazionali, azioni politiche in linea con i nostri principi dettati dallo Statuto e della Carta d'intenti. Accogliamo positivamente e senza preferenza politica, tutti coloro (amministratori comunali, consiglieri regionali, parlamentari) che accolgono le nostre proposte. Il Consigliere Gianni Rosa ha più volte recepito alcune nostre segnalazione facendole divenire interrogazioni regionali, ma non certamente possono dirci che siamo vicini a Fdi così come a nessun altro partito politico. Il Consigliere Gianni Leggieri ha più volte recepito alcune nostre segnalazione facendole divenire emendamenti, ddl, mozioni, ma non per questo possono dirci che siamo vicini al M5s così come a nessun altro partito politico. L'On. Placido ha più volte recepito alcune nostre segnalazione facendole divenire interrogazioni parlamentari così come il Sen. Barozzino ha recepito alcune nostre segnalazione facendole divenire un ddl al Senato, ma non per questo possono dirci che siamo vicini a Sel (oggi Si) così come a nessun altro partito politico. L'Amministrazione comunale di Palazzo San Gervasio ha più volte recepito alcune nostre segnalazione facendole divenire delibere, denunce, osservazioni, ma non per questo possono dirci che siamo vicini al PD così come a nessun altro partito politico, oltretutto nell'amministrazione comunale non vi è solo il PD. Siamo un'associazione apartitica e tale corremmo rimanere, unicamente vicini alla difesa del territorio gratuitamente e disinteressatamente.

Siamo grati al lavoro dell'Amministrazione comunale (tutta e senza eccezione) e pienamente convinti che bisogna continuare nel solco della leale collaborazione e condivisione. Quando c'è da criticare coloro che hanno recepito alcune nostre segnalazioni, li abbiamo criticati e li continueremo a criticare, ma nell'ottica propositiva stimolando un ripensamento su alcune scelte che non condividiamo. Non tolleriamo strumentalizzazioni, qualora ve ne siano, e voglia di criticare fine a se stessa per assecondare la voglia di chi vuole trasformare vicende e questioni in semplici attacchi politici.

Commenta il post