Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Mentre la TOTAL continua a sponsorizzare eventi, la vostra coerenza e coscienza è nera come quella del petrolio?

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

L'ATENEO MUSICA BASILICATA ha aperto la 29° stagione concertistica 2016: "È il tempo della grande musica".

Tra gli sponsor compare la società petrolifera TOTAL come evidenziato nella locandina pubblicitaria e sul sito web dell'Ateneo musica Basilicata.

Mentre la TOTAL continua a sponsorizzare eventi, la vostra coerenza e coscienza è nera come quella del petrolio?
pag. 2 della Brochure "STAGIONE 2016: 29° STAGIONE CONCERTISTICA 2016"

pag. 2 della Brochure "STAGIONE 2016: 29° STAGIONE CONCERTISTICA 2016"

Diversi gli avvenimenti e gli incontri, anche presso il Comune di Palazzo San Gervasio, dove puntualmente il logo della TOTAL viene omesso ... Ci chiediamo e vi chiediamo: cosa vuol dire?

Noi abbiamo la nostra opinione e diventa ridicolo oltre che offensivo per l'intelligenza altrui sprecare parole per esplicitare il concetto.

In alto a destra il logo della TOTAL

Mentre la TOTAL continua a sponsorizzare eventi, la vostra coerenza e coscienza è nera come quella del petrolio?

Assenza del logo della TOTAL

Mentre la TOTAL continua a sponsorizzare eventi, la vostra coerenza e coscienza è nera come quella del petrolio?

Al centro il logo della TOTAL

Mentre la TOTAL continua a sponsorizzare eventi, la vostra coerenza e coscienza è nera come quella del petrolio?

Assenza del logo della TOTAL

Mentre la TOTAL continua a sponsorizzare eventi, la vostra coerenza e coscienza è nera come quella del petrolio?

UN CONSIGLIO:

invitiamo a boicottare l'evento che si terrà a Palazzo San Gervasio, questa sera alle ore 20.30 presso l'Auditorium I.I.S.S. Camillo d'Errico, se vi rimane un briciolo di coerenza e di dignità per voi e per le future generazioni.

Essere contrari alle fonti fossili, auspicando un celere passaggio alle fonti rinnovabili sempre più spinto, essere contrari alle società petrolifere per ciò che hanno fatto, continuano a fare e vorrebbero fare in Terra di Basilicata, comporta il non mostrarsi PRONI alle feste, festicciole, balli e balletti realizzati anche tramite gli sponsor di quelle società il cui logo, probabilmente, si evita di metterlo in mostra per fare "buon viso a cattivo gioco".

Una VERGOGNA non tollerabile così come non perdonabile la superficialità di tutti coloro che contribuiscono a darne pubblicità e che vi vorranno partecipare.

È finita l'era della buonafede. È finita l'era della mediazione. Serve COERENZA e rispetto per la nostra Terra senza se e senza ma, prima che sia troppo tardi.

Siamo certi che il Sindaco di Palazzo San Gervasio farà i dovuti approfondimenti, le dovute verifiche e, dopo aver avuto conferma di quanto segnalato, agirà di conseguenza.

Ringraziamo, anticipatamente, tutti coloro che vorranno unirsi in questa azione di coerenza.

Commenta il post