Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il Gas metano e la "follia" termodinamica in Basilicata

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Quando di parla di GAS METANO non possiamo non pensare al "folle" progetto del solare termodinamico in Basilicata per il quale sarebbe prevista la combustione annua di oltre 7.7 milioni di normal metri cubi tramite apposite caldaie di combustione per un potenza di 49.8 Mwt.

Un enorme quantitativo di combustibile fossile alla faccia dell'energia rinnovabile. Ma l'impianto è una centrale tradizionale alimentata a gas mentano oppure trattasi di un impianto alimentato da fonte rinnovabile? Noi abbiamo già dato risposta documentata esprimendoci, con relazione tecnica, sulla "follia speculativa" del termodinamico in Basilicata.

Il Dott. Agostino di Ciaula (medico dell'Isde) in merito alle proposte del Governatore Emiliano di convertire a gas metano alcuni stabilimenti industriali pugliesi (tra cui l'Ilva), precisa che "Per risolvere questo problema, lei guarda alla semplice sostituzione con un altro combustibile fossile, il metano, come se questa fosse una soluzione magica e, soprattutto, come se fosse l’unica possibilità [...] Anche se molto meno del carbone, persino la combustione di metano inquina, genera gas serra e conseguenze sanitarie misurabili".

Riflettete gente, riflettete, prima di difendere progetti folli e dannosi per il nostro territorio.

La "Follia" del termodinamico in Basilicata

Commenta il post