Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

La Sogin e i dubbi sulla gestione della sicurezza

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Vi ricordate quando recentemente abbiamo parlato della sicurezza in materia di Deposito unico nazionale dei rifiuti radioattivi nonostante c'era chi sosteneva che non vi fossero rischi?
Oggi, l’ex parlamentare Massimo Scalia, docente di fisica, pensa che la Sogin, società a cui è stata affidata la realizzazione e gestione del cimitero nucleare e che già si occupa dello smantellamento di ciò che resta del nucleare in Italia, abbia «peggiorato la gestione delle scorie nucleari». Le recentissime dimissioni di Casale, amministratore delegato della Sogin, «sono solo un‘ultima conferma. È ora che il governo prenda sul serio il problema della sicurezza». In foto è riportata la vasca di raffreddamento di barre radioattive tuttora presenti presso l'ITREC di Trisaia a Rotondella (Matera) - Stralcio de La Gazzetta del Mezzogiorno - ed. 1° Novembre 2015

La Sogin e i dubbi sulla gestione della sicurezza

Commenta il post