Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Considerazioni a margine della trasmissione andata in onda su RAI 3 "Ambiente Italia"

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Considerazioni a margine della trasmissione andata in onda su RAI 3 "Ambiente Italia"

Poche ore fa, nella trasmissione andata in onda su RAI 3 "Ambiente Italia", è stato scandaloso assistere alle dichiarazioni di Davide Tabarelli, presidente di Nomisma Energia, secondo il quale "il petrolio è un regalo di Dio". Altrettanto scandaloso assistere all'invitato nello studio televisivo che invita a ricorrere alle risorse naturali, come il petrolio, e per quanto possibile senza arrecare danni. Sicuramente il petrolio è una grande fortuna per le compagnie petrolifere, ma una maledizione per quei territori, come la Basilicata, che non sono aree desertiche e come tali i danni irreversibili all'Ambiente, all'Agricoltura sono inevitabili come ricordato nelle interviste all'avv. Bellizzi e al Comitato No Scorie Trisaia di Santarcangelo. La stessa persona, Davide Tabarelli, con il Rettore dell'Università della Basilicata, l'Assessore regionale all'Ambiente, Legambiente Basilicata ed altri, saranno presenti il 12 Novembre prossimo presso l'Aula Magna dell'Unibas a discutere di "Ambiente, Petrolio e Sviluppo". Non si finisce mai di addolcire la pillola "petrolio" e fare dell'informazione di parte la propria missione. Dopo vent'anni di estrazioni in Regione Basilicata e dopo i livelli di povertà in cui ci troviamo, c'è ancora chi instancabilmente accosta la parola "petrolio" a quella di "sviluppo"!

Considerazioni a margine della trasmissione andata in onda su RAI 3 "Ambiente Italia"

Commenta il post