Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Carente manutenzione alle opere strutturali dell'invaso di Monte Cotugno e del Pertusillo.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Ci sentiamo di dire che, con riferimento al Pertusillo, tali carenze non vanno a beneficio del rischio sismico dell'Alta Val D'Agri. E' in atto, nella nostra Regione, una campagna di informazione volta alla rassicurazione e a far credere che seri problemi legati all'attività petrolifera sono in realtà finti problemi. E' in atto una strategia di denigrazione indirizzata a tutti coloro che sollevano perplessità sul modo con cui si affronta la problematica sismica in un'area soggetta ad acclarata sismicità indotta sia per le attività di riempimento/svuotamento dell'invaso del Pertusillo sia per l'attività di reinizione tramite il famigerato pozzo Costa Molina 2. A questo si aggiunge il rischio legato alla sismicità naturale e quindi il rischio che eventi naturali potrebbero essere anticipati dalla perturbazione generata dalle attività dell'invaso e della reiniezione. Anticipazione tutt'altro da sottovalutare visto che fa la differenza tra un edificio in precedenza non adeguato sismicamente e che nel prossimo futuro potrebbe esserlo. A tutto questo si aggiunge un territorio estremamente vulnerabile e con una esposizione sismica per nulla trascurabile. Un articolo, quello di Basilicata24 a firma di Giorgio Santoriello, da leggere per condividere tutti gli interrogativi posti nelle conclusioni. Interrogativi a cui non siamo tenuti noi cittadini a fornire risposte dimostrandone la veridicità, pur avendo le competenze per farlo, ma ci limitiamo ad imporcelo come impegno futuro per confutare le eventuali tesi strampalate di coloro i quali sono preposti a dare delle risposte.

Commenta il post