Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

La Procura di Potenza vuole fare luce su alcuni impianti eolici in Basilicata.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Alcuni parlano di impianti alimentati da fonti rinnovabili che vanno incentivati se concepiti con "criterio". Sicuramente, siamo i primi a sostenerlo. Nella realtà si assiste ad uno sconsiderato assalto al territorio con società spregiudicate che presentano, grazie alla complicità di cittadini lucani che si prestano a questo sporco e remunerativo "gioco", studi di impatto ambientali (cosiddetti SIA) letteralmente VERGOGNOSI dal momento che bambini dell'asilo saprebbero affrontare spontaneamente e con maggiore logica ciò che il Codice dell'Ambiente prevede. Ricordiamo a tutti che la materia della tutela dell'AMBIENTE prevede non solo illeciti amministrativi, ma anche illeciti PENALI.

Notizia di oggi: La Procura di Potenza indaga su amministratori pubblici locali, dirigenti comunali tecnici e investitori del settore delle ENERGIE RINNOVABILI. La Procura, avvalendosi della Guardia di Finanza, sta eseguendo accertamenti sulla presenza e le modalità di costruzione e autorizzazione di impianti di rinnovabili realizzati in BASILICATA. L’attenzione degli investigatori si starebbe concentrando su tre aspetti diversi che in ogni caso avrebbero garantito ai proprietari degli impianti di ottenere un quantitativo superiore di contributi pubblici rispetto a quelli effettivamente spettanti. Vale a dire frazionamenti artificiosi, intermediazione degli enti pubblici e procedure autorizzative difformi da quanto previsto dalle norme.

Commenta il post