Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

In attesa della pubblicazione della CNAPI per la localizzazione del cimitero nucleare

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Il Quotidiano La Stampa esce il 12 ottobre scorso con un articolo "Dove sorgerà il nuovo deposito di scorie nucleari". Nell'articolo si leggono molte delle cose che sono state oggetto di discussione negli incontri informativi del 19 Agosto a Palazzo San Gervasio e del 13 Settembre a Genzano di Lucania. In pratica, il grosso delle aree idonee è concentrata in poche zone: la parte meridionale della Puglia, piccole zone della Basilicata ionica e del Molise, alcune zone costiere della Campania, del Lazio e della Toscana, aree queste ultime che poi verrebbero ulteriormente ridotte applicando un altro criterio che fissa una distanza minima di 5 chilometri dalla costa. In base al criterio del rischio sismico totalmente escluse sarebbero tre regioni su 20: Marche, Umbria e la quasi totalità dell’Emilia Romagna.

LA NUOVA del Sud - ed.14 ottobre 2015

LA NUOVA del Sud - ed.14 ottobre 2015

Commenta il post