Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

L’inceneritore di San Nicola di Melfi, conosciuto come FENICE, brucerà più rifiuti.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

C'è ancora gente che dice: Presidente vai avanti! Certo, vai avanti ad "intossicare" ancor di più il Vulture - Alto Bradano che sta diventando la "pattumiera" della Basilicata. Infatti, con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del 25 Agosto 2015 si autorizza al trasferimento temporaneo dei flussi di Rifiuti Solidi Urbani dalla Provincia di Matera alla Provincia di Potenza. Si modifica e si integrano le quantità provenienti dalla provincia di Matera destinate a smaltimento presso l’impianto Rendina Ambiente s.r.l (Fenice-EDF) che, da 40 tonnellate/giorno passano a 60 ton/giorno, per un totale di oltre 21.000 tonnellate/anno. Quantità che derogano ulteriormente i quantitativi di rifiuti autorizzati per essere bruciati nell’inceneritore di San Nicola di Melfi.

Commenta il post