Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Regione Calabria: «Le nostre acque non sono terre di conquista»

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

Il tentativo di conquista del Mar Jonio settentrionale, da parte della società Enel Longanesi, interessa praticamente le Regioni Basilicata, Puglia e Calabria. Nel procedimento ministeriale di Valutazione d'Impatto Ambientale c'è traccia del DINIEGO espresso dalla Regione Puglia e della Regione Calabria. Nulla con riferimento alla Regione Basilicata. In questi giorni il Governatore della Regione Puglia annuncia di voler impugnare il decreto del 12 giugno scorso emanato dal Ministero dell’Ambiente con il quale si dà giudizio favorevole sulla ricerca idrocarburi nel Mar Jonio. Si aggiunge anche l'opposizione del Governatore della Regione Calabria intenzionato a presentare ricorso dinanzi al Tar Lazio affermando che: «Le nostre acque non sono terre di conquista». Il Governatore della Basilicata? Si gioca con la solita riverenza nei riguardi di un Presidente del Consiglio che ha palesemente venduto i nostri mari e la nostra terra alle Compagnie petrolifere, tramite una ingiustificabile deregolamentazione concretizzatasi con lo Sblocca Italia così da dare seguito alle sue folli idee di "tirare su" il Petrolio in Basilicata. Usare l'esrpessione "tirare su" fa capire l'arroganza, la superficialità e l'assoluta incompetenza nel governare il nostro Paese salvaguardando le peculiarità della nostra Terra e dei nostri Mari.

Commenta il post