Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

SI alle RINNOVABILI purché rispettino il Territorio: il caso dell'eolico selvaggio

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

La follia dell'eolico selvaggio va condannata tanto quanto la follia del petrolio, del termodinamico industriale e del fotovoltaico industriale in area agricola. Sono frutto di politiche energetiche speculative non indirizzate alla collettività, ma allo sfruttamento di beni comuni per un auto arricchimento personale tramite un sistema di FRODE in parte legittimato dallo Stato. Nel video la speculazione dell'eolico, nelle mani di un personaggio definito "il petroliere dell'eolico" nonché già presidente dell'ANEV (una sorta di ANEST per il Termodinamico) che rappresenta l'Associazione Nazionale dell'Energia del Vento che ha avuto il "piacere" di essere considerata Associazione "ambientalista" riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente.

PresaDiretta 24 3 14- sequestro eolico (da Lipu Capitanata)

La stessa Puglia condanna la sua assurda politica di devastazione del territorio tramite collocazione forsennata di pali d'acciaio rotanti senza una sana e ragionevole programmazione ed integrazione con il territorio.

Commenta il post