Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

L'AIL manifesta la sua condanna alla Strage nella redazione parigina del giornale Charlie Hebdo.

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

L'AIL manifesta la sua condanna alla Strage nella redazione parigina del giornale Charlie Hebdo.

L'Associazione Intercomunale Lucania manifesta la sua condanna alla Strage nella redazione parigina del giornale Charlie Hebdo e vicinanza a tutte le vittime del folle atto terroristico. Oltre a ciò si constata quanto sia squallido vedere la strumentalizzazione da parte di alcuni politici che, come per magia, avvertono il desiderio di condannare chi è contro la VITA mostrando solidarietà alle famiglie delle vittime parigine. Quegli stessi politici che mai hanno speso una parola contro il devastante inquinamento degli inceneritori e contro la filiera cancerogena legata all'attività petrolifera (dall'estrazione, alla pre-raffinazione, alla raffinazione, ai rischi di perdite durante il trasporto e allo smaltimento dei reflui petroliferi). Quegli stessi politici che non si sono mai interrogati sull'incremento delle malattie tumorali nella nostra regione. Quegli stessi politici che animati dal fare demagogia e dal non fermarsi davanti a nulla, pur di far notare la loro politica "farsa", nulla dicono di quanto OGGI annunciano alcuni mezzi di informazione: nuova strage in Nigeria da parte dei miliziani integralisti di Boko Haram, distrutti 16 villaggi e circa 2mila i morti. La città di Baqa, che aveva una popolazione di 10mila persone, di fatto "non esiste più": ha affermato il deputo Maina Maaji Lawan. A questi politici si dice: SIETE PATETICI, VERGOGNOSAMENTE IPOCRITI e SQUALLIDI per la vostra indignazione farsa. Si parla di farsa perché chi difende la VITA occorre che la difenda sempre e non tenendo gli occhi serrati in casa propria mostrando di aprirli lontano da noi.

Commenta il post