Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Il Dott. Paolo Maddalena: "Non c'è tempo da perdere. Questo Sblocca Italia è una vera tragedia"

Pubblicato su da ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE LUCANIA

È il Vice Presidente emerito della Corte Costituzionale a palesare motivazioni sull'incostituzionalità di alcuni articoli della Legge Sblocca Italia. Alle varie figure Istituzionali Lucane, come già chiarito in diversi comunicati, consigliamo vivamente ancora una volta di non lasciarsi andare in dichiarazioni ABOMINEVOLI CHE OFFENDONO L' INTELLIGENZA DEI CITTADINI.

Ecco ciò che scrive:

"Si deve sapere che lo Sblocca Italia, che antepone l'interesse delle imprese ai reali bisogni del Popolo italiano, è una legge per più versi incostituzionale. Per quanto riguarda le trivellazioni petrolifere, è da sottolineare che si tratta della violazione di un bene "primario ed assoluto" (sentenza della Corte costituzionale n.151 del 1986, confermata da molte altre sentenze successive) e cioè l'ambiente marino, e quindi della violazione degli articoli 9 e 117, comma 2, lett. s), della Costituzione, i quali impongono la tutela del paesaggio, dell'ambiente, dell'ecosistema e dei beni culturali e naturali.
Le cosiddette "deroghe" non hanno valore in questo campo, poiché si tratta di diritti inviolabili di tutti i cittadini, considerati come singoli e come parti della collettività (art. 2 Cost.). E' indispensabile che singoli o Associazioni o Comitati da tempo radicati sul territorio impugnino davanti al Giudice amministrativo i provvedimenti amministrativi che autorizzano dette trivellazioni, chiedendo di rimettere gli atti alla Corte costituzionale per un giudizio incidentale di legittimità costituzionale. Non c'è tempo da perdere. Questo Sblocca Italia è una vera tragedia. Paolo Ma
ddalena"

Ciò che afferma Paolo Maddalena, giurista eccellente e vice Presidente emerito della Corte Costituzionale, è già stato anticipato nella sala del Consiglio comunale di Palazzo San Gervasio il 29 dicembre scorso ed è stato integralmente recepito, inserendo tanto altro, nella Delibera C.C. n. 58 del 29.12.2014. Delibera che dovrebbe essere rapidamente discussa nelle sedi di partito, come annunciato nella stessa seduta di Consiglio Comunale, per un eventuale recepimento parziale o integrale. Cosa fanno i circoli locali? Noi, più di quello che facciamo, non possiamo fare. I politici stanno facendo altrettanto? Pensano che ad oggi ci sia qualcosa di più urgente dell'atto "folle" chiamato Sblocca Italia con riferimento al quale il costituzionalista Paolo Maddalena dice: "Non c'è tempo da perdere. Questo Sblocca Italia è una vera tragedia"? Non vi affrettate a rispondere, ma fate seguire i fatti perché verrete giudicati sulla base di essi e non su altro.

art. pubblicato da LA NUOVA DEL SUD - 7.01.2015

art. pubblicato da LA NUOVA DEL SUD - 7.01.2015

Commenta il post